fbpx

COLLANA CURCIO UNIVERSITÀ

COLLANA "CURCIO UNIVERSITÀ"

L’Istituto Armando Curcio University Press dispone di una collana di studi scientifici denominata “Curcio Università”, che abbraccia gli ambiti di studio proposti dall’Istituto stesso (lingue e letterature straniere, italianistica, linguistica, psicologia, scienze economiche, scienze giuridiche, scienze delle comunicazioni). La collana è diretta dal Prof. Graziano Benelli, Ordinario di Lingua e traduzione francese presso l’Università degli studi di Trieste e avvale di un comitato scientifico a livello universitario.

Gli studiosi interessati possono inviare i propri lavori alla Prof.ssa Sabrina Aulitto (ricerca@istitutoarmandocurcio.it).

blank

Mario Scelba. L'impegno politico negli anni '40 e '50 - Giovanna Maggiora

Se un merito possiamo sicuramente già attribuire all'autrice, è quello di aver restituito l’immagine di un uomo politico che ha segnato il nostro tempo, nella sua estrema e variegata complessità, partendo dagli atti compiuti e dalle scelte politiche seguite, spesso criticate e avversate da parte della popolazione e del panorama politico dell’epoca.

blank

Au bon vieux temps du théâtre de la foire - Claudio Vinti

Un viaggio tra isole immaginarie e favolose, tra popoli lontani e sconosciuti, alla ricerca della giustizia e della felicità che l’epoca del Re Sole sembrava negare ai comuni mortali. Sui fatiscenti teatrini delle fiere parigine, amore e magia, esotismo e utopia dal fantastico regno di Merlino si diffondono tra gli attoniti ammiratori di Arlecchino e Pierrot. Saranno le piccole pièces rappresentate su palcoscenici improvvisati a esorcizzare, grazie alle buffonerie delle maschere italiane, violenze e paure e a salvaguardare gelosamente le incerte aspirazioni a una mitica età dell’oro in cui uguaglianza e libertà erano praticate anche tra i mortali.

blank

L’innovazione digitale nel settore sanitario - Francesco Campanella, Teresa Verde

La crisi economica congiunturale e le riforme istituzionali nell’ottica della spending review hanno avuto ripercussioni sul Sistema Sanitario Nazionale (SSN) peggiorando l’offerta dei servizi. Negli ultimi due decenni si è assistito a un profondo mutamento dello scenario socio-economico in cui sono erogati i servizi sanitari: da un lato è aumentato il costo del SSN a causa del progressivo invecchiamento della popolazione ed alla conseguente diffusione delle malattie croniche, mentre dall’altro è aumentata la disponibilità di tecnologie fortemente orientate alla “personalizzazione” della salute (dalla medicina predittiva, alla sperimentazione della chirurgia robotica, all’analisi di big data clinici per lo scoring diagnostico-terapeutico). La combinazione di questi mutamenti fa emergere l’esigenza di adottare nuovi modelli organizzativi in grado di riprogettare l’offerta dei servizi sanitari coinvolgendo il paziente in tutti gli aspetti che riguardano la cura della propria salute. L’applicazione delle Information and Communication Technology (ICT) rappresenta una valida opportunità per bilanciare l’esigenza di maggiore qualità delle prestazioni con un più oculato impiego delle risorse finanziarie disponibili, senza trascurare il livello di soddisfazione del paziente.

blank

Retorica di ferro - Emanuele Brambilla

A pochi anni dalla scomparsa di Margaret Thatcher, Retorica di ferro propone un’analisi dei discorsi pronunciati dalla Lady di ferro durante il conflitto delle isole Falkland. Attingendo ai più recenti studi sulla retorica politica e alle teorie dell’argomentazione, l’autore mette in evidenza le principali strategie linguistiche tramite le quali la Iron Lady giustificò l’entrata in guerra per difendere un remoto avamposto e la reputazione della nazione intera.

blank

AIRA - Il nuovo modello della Finanza per le PMI italiane. - Mario Bowinkel

Il nuovo modello della Finanza per le PMI italiane - Il contesto produttivo e finanziario in cui operano oggi le piccole e medie imprese (PMI) italiane è oramai mutato irreversibilmente ed in modo radicale. Sia da un punto di vista prettamente finanziario che da quello competitivo, le nostre aziende sono in diretta concorrenza con un mercato globale estremamente dinamico e supportato da una finanza evoluta che ne sostiene lo sviluppo internazionale. Ciò significa che le realtà imprenditoriali del nostro Paese fronteggiano problematiche strategiche, finanziarie e commerciali che minano alla base i precedenti paradigmi del “fare Impresa” e del “fare Finanza”, ineludibilmente obsoleti e che anzi rappresentano un freno alla crescita e allo sviluppo. In sostanza le PMI italiane si trovano innanzi ad una scelta di fondo e principalmente di tipo “culturale”: innovare la propria gestione strategica, finanziaria ed organizzativa oppure perdere progressivamente quote di mercato a favore di aziende più dinamiche ed evolute, andando incontro inevitabilmente ad una crisi di liquidità ed a ciò che ne consegue.

blank

AIRA - La riforma della Crisi d'Impresa e gli impatti per Banche e PMI. Proposte operative. - Mario Bowinkel, Eugenio Alaio

Il Volume analizza gli aspetti cruciali dell’epocale processo innovativo in atto che impatta in modo radicale sul mondo bancario e delle piccole e medie imprese italiane (PMI). Sono trattati dagli Autori, Esperti del settore, i pilastri del nuovo Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza, l’obbligo di Adeguato Assetto Organizzativo e Monitoraggio periodico, la Balanced Scorecard, l’evoluzione degli Accordi di Basilea e la nuova definizione di Default per il portafoglio impieghi delle Banche, la gestione dinamica dei crediti deteriorati, la riforma del Fondo di Garanzia per le PMI, il ruolo strategico dell’Advisor indipendente specializzato in Risk Management, Rating Advisory e Pianificazione Economico-Finanziaria, la gestione del rapporto Banca-Impresa e l’avvicinamento delle PMI ai Mercati dei capitali. Materie complesse ma di assoluta attualità per l’intero tessuto produttivo del Paese, affrontate con un approccio tecnico, proposte operative e l’approfondimento di casi aziendali.

Direzione Editoriale: Cristina Siciliano
Direttore di collana: Graziano Benelli

Comitato scientifico

Francesco Campanella, Università degli Studi della Campania
Cesare Gagliardi, Università degli Studi di Verona
Guglielmo Pescatore, Università degli studi di Bologna
Manuela Raccanello, Università degli studi di Trieste