GRAPHIC DESIGNER: CREATIVITÁ VISIVA

Graphic Designer

Il Graphic Designer: una figura professionale che rende visibile un’idea.

Si tratta di colui che si occupa dell’immaginario visivo, aiutando un brand a essere riconoscibile attraverso la scelta di loghi, colori, immagini che ne rappresentano l’identità.

GRAPHIC DESIGNER: COMUNICARE PER IMMAGINI

Attraverso il proprio design l’azienda ha modo di essere conosciuta e soprattutto riconosciuta, senza che ci siano dubbi sulla sua identità. Joe Sparano afferma che «Un buon design è evidente. Il grande design è trasparente».

La citazione chiarisce, senza lasciare dubbi, l’importanza del Graphic Designer, il quale deve saper unire le capacità artistiche a quelle tecnologiche ed essere in grado di comunicare attraverso l’immagine e il testo.

Egli sviluppa il layout generale e il design di produzione per le pubblicità, i siti web, le riviste e i report aziendali. Spesso sceglie la tipologia, il font, le dimensioni, il colore e la lunghezza di titoli, intestazioni e testi.

L’IMPORTANZA DELLA CREATIVITÁ

Oltre a preparazione e formazione, al grafico è richiesta una dote innata: la creatività, parte fondamentale nella risoluzione di problemi. Il compito più difficile è fare in modo che la creatività diventi contagiosa: questo sancirà il successo, o meno, del lavoro svolto. I grafici sono professionisti che operano in varie discipline della comunicazione, sviluppando competenze nel campo della fotografia, del disegno, della tipografia e del web design.

Vari sono gli ambienti in cui può trovarsi a lavorare: uffici di grafica, redazioni di giornali o riviste, studi professionali, case editrici, agenzie pubblicitarie. Spesso può lavorare come freelance, collaborando con agenzie, aziende o committenti individualisti.

RICONOSCERE UN BISOGNO

La condizione primaria di un Graphic Designer è riconoscere il bisogno e dargli corpo, anima, immaginario visivo, soddisfacendo le aspettative del cliente e stimolando quelle del pubblico.

La veste grafica rende visibile un’idea, per questo è necessario stimolare, affascinare, incuriosire, immortalando un brand nel suo significato più profondo.

Giulia Casilli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condivi questo articolo

Tabella dei Contenuti

Seguici su Facebook

Articoli più letti

Blog

I 5 fondamenti della Graphic Design

I 5 fondamenti della Graphic Design Non si nasce graphic designer, lo si diventa. E per farlo bisogna applicarsi, studiare, imparare. Ma di certo questo ...
Leggi →
L'importanza di fare l'Ernesto
Blog

Intervista alla traduttrice

Quando le è stato assegnata la traduzione del grande classico L’importanza di fare l’Ernesto di Oscar Wilde, come si è sentita? Quali valori dell’opera e ...
Leggi →
News

Diana Athill: una donna indimenticabile per l’editoria

Nata nel 1917, mentre lo Zeppelin tedesco bombardava la capitale inglese, la sua famiglia si spostò da un ricco quartiere londinese alla campagna, dove Diana ...
Leggi →
News

Intervista a Sabrina Aulitto, direttrice dell’International School dell’Istituto Armando Curcio di Roma

L’Istituto Armando Curcio (IAC) nasce da un’intuizione dalla Prof.ssa Cristina Siciliano, Vice Presidente della casa editrice Armando Curcio, fondata da Armando Curcio in Italia nel ...
Leggi →
intervista al vincitore del contest cover 2022 (1)
Blog

Intervista al vincitore del Contest Cover 2022!

Intervista a De Mazenod Ashley Nithiyanandan “Quando ha deciso di partecipare al Cover Contest Design del Premio Curcio per le Attività Creative, conosceva già le ...
Leggi →
Corsi

Corso di Copywriter

CORSO DI COPYWRITER Il corso di copywriter mira a formare specialisti autonomi in grado di collaborare con le maggiori realtà nazionali e internazionali nell’ambito dell’editoria. ...
Leggi →