Ernesto: essere o fare?

L'importanza di fare l'Ernesto

Ernesto: essere o fare?

È uscita da quasi tre mesi una nuova e davvero innovativa traduzione del capolavoro di Oscar Wilde The importance of being Earnest, a cura di Valentina Avon, che esordisce con la sua prima e audace traduzione letteraria.

Il titolo e non solo

Audace, sì, perché servono coraggio e preparazione per esordire con una scelta stilistica chiara e incisiva fin dall’intitolazione. L’importanza di fare l’Ernesto ha già mosso diverse critiche da parte del mondo letterario: in particolare sono quelle persone nostalgiche delle rese più tradizionali e anche più aderenti alla lingua a riscontrare un po’ di attrito con questo titolo. Ma la traduzione è arte e ingegno e con chi, se non con Wilde, sarebbe stato mai possibile imprimere al testo un segno così fortemente provocatorio e trasgressivo per stuzzicare l’appetito del pubblico?

Giochi di parole immancabili

Così Avon sceglie di conservare il peculiare sarcasmo della commedia mantenendo plurimo il numero dei narratori, delle deviazioni, dei fraintendimenti e degli equivoci volontari dell’autore, giocando però con la ricchezza semantica di entrambe le lingue, inglese e italiano, e valorizzando il cuore vivo di una commedia che può ancora adattarsi ai tempi nel rispetto del testo originario.

Il senso critico prima di tutto

Senza ricorrere agli schemi invasivi della cancel culture, la traduttrice ci insegna con maestria a valorizzare e rallentare il processo di invecchiamento di un testo (fisiologico in qualsiasi opera), senza intaccarne l’originalità e mantenendo vivo e attivo lo stimolo al senso critico di chi leggerà, o rileggerà, questa commedia seriamente frivola e scagliata contro le apparenze sociali.

 

Giulia Cianfanelli, 27/03/2023

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condivi questo articolo

Tabella dei Contenuti

Seguici su Facebook

Articoli più letti

Blog

La storia dietro il logo della FedEx

La storia dietro il logo della FedEx A prima vista sembra un logo semplice, ma la realtà è ben diversa.
Leggi →
News

Linguaggio e mondo

«Dato che il linguaggio è il mezzo con cui l’io si relaziona con la realtà, se è corrotto il tuo linguaggio significa che è corrotto ...
Leggi →
News

OPEN DAY 2019 all’Istituto Armando Curcio

Laurearsi in azienda? Oggi si può. Lo slogan scelto per promuovere il calendario di incontri ed eventi riflette la caratteristica peculiare dell’offerta formativa dell’Istituto: la possibilità di ...
Leggi →
Blog

Burger King si traveste da McDonald’s

Burger King si traveste da McDonald’s La rivale della grande ‘M’ ha ideato una campagna marketing per Halloween geniale, travestendo un proprio ristorante per la notte ...
Leggi →
News

L’intervista a Michele Cucuzza su “Fuori dalle bolle”

Michele è al servizio della comunicazione nazionale e internazionale dalla fine degli anni ’70, ma solo nel 2006 pubblica il suo primo libro e inizia ...
Leggi →
whatsapp image 2022 05 23 at 13.43.12
Blog

Paolo Borsellino e Giovanni Falcone: combattere e morire per i propri ideali a cura di Elena Sperduti L’importante non è stabilire se uno ha paura o meno, è ...
Leggi →