Più di cent’anni di talento: ricordiamo Rita Levi Montalcini

Cresciuta in un contesto socio-storico caratterizzato dalla prevaricazione maschile, nonostante le resistenze del padre, la giovane Rita frequentò la facoltà di Medicina all’Istituto di Anatomia Umana dell’Università di Torino, dove ebbe il privilegio di formarsi con un grande maestro, Giuseppe Levi.

Riconobbe nel cervello umano non solo l’oggetto dell’evoluzione umana, ma anche il principale oggetto di studio delle sue ricerche.

A causa delle persecuzioni razziali, fu costretta a spostarsi in Belgio insieme al professore, per poi rientrare in Italia nel 1940: allestì un laboratorio privato nella sua camera da letto, per continuare i suoi studi in ambito neurobiologico e, utilizzando dei comunissimi aghi al posto dei bisturi, giunse alla scoperta che la portò alla vincita del Nobel per la Medicina.

Nel 1947, su invito del biologo Viktor Hamburger, si trasferì negli Stati Uniti alla Washington University di St. Louis nel Missouri e intraprese la carriera di insegnante di neurobiologia.

Nel 1986 fu premiata per la scoperta del fattore di crescita delle cellule nervose (NGF Nerve Growth Factor): fattore proteico, endogeno, rilasciato dai tessuti periferici e agiva sulle cellule nervose.

Nel 2001 fu nominata Senatrice a vita per altissimi meriti in campo scientifico e sociale, rientrando tra i 6 premi Nobel divenuti senatori.

Una grande mente che indagava su sé stessa, una donna curiosa che ha dedicato la sua vita alla possibilità di rendersi utile per gli altri.

Una piccola signora dalla volontà indomita e dal piglio di principesca ”, citando le parole di Primo Levi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condivi questo articolo

Tabella dei Contenuti

Seguici su Facebook

Articoli più letti

Articolo culturale sulla nuova traduzione dell'opera di Virginia Woolf, Una stanza tutta per sé
Blog

Gli uomini non odiano le donne. Le temono.

Gli uomini non odiano le donne. Le temono. Una stanza tutta per sé di Virginia Woolf riporta un’analisi del rapporto tra gli uomini e le ...
Leggi →
Blog

Il design dei campi profughi

Il design dei campi profughi Al giorno d’oggi i profughi ed i richiedenti asilo nel mondo sono ben 65 milioni, il MoMA pochi giorni fa ha ...
Leggi →
Corsi

Scrittura creativa e illustrazione Milano

CORSO SCRITTURA CREATIVA E ILLUSTRAZIONE Sede di Milano Il corso di scrittura creativa e illustrazione mira a formare specialisti autonomi in grado di collaborare con ...
Leggi →
Blog

Diana Athill: una donna indimenticabile per l’editoria

L’editoria delle donne: Diana Athill Rinomata nell’ambiente editoriale per la sua grazia e la sua gentilezza, Diana è ricordata per la sua dedizione: tra i tanti, lavorò con ...
Leggi →
Blog

30 anni di animazione: il mondo Pixar in mostra

30 anni di animazione: il mondo Pixar in mostra Tre decadi e 20 film di grande successo. I trent’anni della Pixar verranno celebrati dal 9 ottobre al ...
Leggi →
News

Ali per volare nel Maggio dei Libri

«Alice cominciava a sentirsi assai stanca di sedere sul poggetto accanto a sua sorella, senza far niente: aveva una o due volte data un’occhiata al ...
Leggi →