Robinson Crusoe compie 300 anni: simbolo della narrativa internazionale per ragazzi

Il celebre romanzo Le avventure di Robinson Crusoe di Daniel Defoe, scrittore e giornalista britannico fondatore del romanzo inglese, fu pubblicato per la prima volta nella primavera del 1719 e oggi, dopo 300 anni, le sue rocambolesche avventure continuano ad affascinare milioni di lettori di tutte le età.

Le avventure di Robinson Crusoe è tra i romanzi più tradotti, vanta di molteplici adattamenti, riduzioni e riscritture, e gran parte di questa ricca collezione è in esposizione all’interno del museo polacco Kunts zoo haous sito in Rappesvill.

Per celebrare questa ricorrenza Risfoglia, il marchio della Armando Curcio Editore, dedicato all’editoria per ragazzi, pubblica la traduzione del celeberrimo romanzo a cura di Antonella Straullu nella collana “I grandi classici della narrativa per ragazzi”.

Le avventure di Robinson non tramontano mai, sono sempre attuali e la loro modernità fa conquistare al romanzo l’indiscutibile status di “classico” e lasciano nella memoria dei lettori un vivido ricordo del viaggio verso l’ignoto, del catastrofico naufragio, entrambi considerati archetipi universali nella letteratura di tutti i tempi.

Il romanzo è ispirato a una storia vera, una storia di avventura e formazione, che propone un tema attuale e rispondente allo spirito dell’epoca, con una scrittura elegante e semplice associata al fascino di un eroe che rappresenta la sintesi delle virtù dell’uomo della classe media, icona dello sviluppo civile.

Oggi Robinson rappresenta un modello di uomo competitivo, determinato e vincente, che ha affrontato il pericolo, l’angoscia e gli sconforti causati dalla condizione di naufrago, ma che ha saputo selezionare con raziocinio gli strumenti giusti mettendoli al servizio della sua sopravvivenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condivi questo articolo

Tabella dei Contenuti

Seguici su Facebook

Articoli più letti

Blog

Quando il decoro cancella l’arte

Quando il decoro cancella l’arte È durato solo poche ore il murales realizzato a Borgo Pio da Mauro Pallotta, in arte Maupal, nonostante l’apprezzamento di ...
Leggi →
Blog

Intervista a Davide Cipollini

Intervista a Davide Cipollini In occasione di una presentazione de “La parolaccia“, abbiamo incontrato e intervistato per voi Davide Cipollini, l’autore, nonché nostro ex studente.Ci ...
Leggi →
News

#APPRENDOINDIGITALE

#Apprendoindigitale offre una varia gamma di prodotti e servizi: manuali, libri di testo, ebook, corsi di formazione. Ogni prodotto cartaceo del catalogo, inoltre, ha il suo ...
Leggi →
Blog

Il nuovo brand della Juventus

Il nuovo brand della Juventus Le società calcistiche sono diventate vere e proprie aziende ed il loro rebranding è diventato un processo molto delicato.
Leggi →
News

Intervista a Lucia Delle Fave, ex studentessa dell’Istituto Armando Curcio

Lucia Delle Fave, da dove nasce la tua passione per il mondo editoriale? Sin da piccola ho amato le lingue e la lettura. E’ dalla ...
Leggi →
News

Gianni Rodari e l’educazione alla creatività

Sarà risuonata, tra le pareti della vostra cameretta, una delle sue filastrocche, quando con il ditino morbido seguivate lettera per lettera la strofa da imparare ...
Leggi →
Istituto Armando Curcio